Proiezione del cortometraggio “Anna Mendoza” di Antonino Giammarino

Per la rassegna estiva 2022 "Incontriamoci in Villa", appuntamento il 12 luglio a Villa Fiorentino alle ore 20.30 per la proiezione del corto "Anna Mendoza" del regista Antonino Giammarino. Il cortometraggio narra la storia di una giovane modella in crisi che ad un certo punto deciderà di cambiare completamente il suo percorso esistenziale. Il racconto offre atmosfere ed emozioni tra le scenografie naturali territoriali, tra albe e tramonti al Deserto di Sant’Agata sui due Golfi, a San Costanzo, nelle architetture […]

Gratuito

Il Campus 3S presenta il libro “il centravanti in giacca e cravatta”

Il 22 luglio alle 20:30 il Campus 3s presenterà a Villa Fiorentino il libro “Il centravanti in giacca e cravatta” ; a seguire la proiezione del docufilm “La partita nel fango” dedicato a Diego Armando Maradona. Il concerto fa parte del programma Spazio Libero del contenitore "Incontriamoci in Villa" organizzato per l'estate 2022 dalla Fondazione Sorrento, sotto la direzione artistica di Antonino Giammarino. L'evento è gratuito per info e prenotazioni contattaci .

Spettacolo “Morabeza” di Tosca a Sorrento

Il 19 agosto a Villa Fiorentino alle ore 21.30 Tosca si esibirà in uno spettacolo con il quale condurrà lo spettatore in un salotto sudamericano, interpretando brani dal suo album e non solo. Il concerto fa parte del programma Festival dello spettacolo del contenitore “Incontriamoci in Villa” organizzato per l’estate 2022 dalla Fondazione Sorrento, sotto la direzione artistica di Antonino Giammarino. L'evento ha un costo di €20 per info contattaci. E' possibile acquistare i biglietti direttamente in Villa Fiorentino, alla libreria Tasso ed online

€20

“Alabastro” – Calendario dell’Avvento di Ruben Staiano

L'artista di Vico Equense Ruben Staiano propone un suo particolarissimo Calendario dell'Avvento in attesa del Natale 2022. Una clip ogni giorno per un totale di venticinque video, proiettati a Villa Fiorentino e in altre location di Sorrento, portatori di un messaggio forte. Il nome scelto per il calendario, "Alabastro", non è assolutamente casuale; ad ispirare l'artista sono state le parole di Pablo Picasso: "L'Arte scuote dall'anima la polvere accumulata nella vita di tutti i giorni". Per Staiano, infatti, le abitudini […]

Libero