Mosajco

Villa Fiorentino Sorrento sede della Fondazione Sorrento

Fondazione Sorrento

La macchia mediterranea

Il blu profondo del mare, l’azzurro del cielo, il verde della macchia mediterranea, il giallo dei limoni, l’arancione che prende il nome da gustosissimi agrumi, il rosso ed il turchino dei tramonti estivi.Sono questi alcuni dei colori che rendono particolarmente suggestivo l’ arcobaleno della magnifica natura di Sorrento. Al punto da renderla famosa fin da quando Omero, tremila anni fa, la trasformò con i suoi racconti in Terra delle Sirene.Simbolicamente, dunque, il primo “turista” che ha potuto apprezzare tanta bellezza è stato Ulisse, ma, da allora, centinaia di migliaia di ospiti hanno potuto godere dell’ unicità di panorami mozzafiato, delle suggestioni provocate da vedute estasianti, del benessere procurato dal vivere immersi in una natura lussureggiante. Non c’è turista, infatti, che non rimanga affascinato da spiagge e costiere plasmate da un sole potente e dall’ infrangersi delle onde su quelle aspre rocce vulcaniche - ricche di tufo e calcare - che sgretolandosi si trasformano in un caldo impasto di sabbie finissime. Non c’è ospite di Sorrento che non resti incantato nell’ ammirare i paesaggi, il panorama del Golfo di Napoli, quello del Vesuvio.Immersi in questa natura potente hanno trovato la loro collocazione ideale, mille elementi di suggestione creati dall’ uomo e che spaziano dai reperti archeologici - che si trovano nell’ area dei Bagni della Regina Giovanna -, al caldo ed accogliente habitat che caratterizza il borgo della Marina Grande.Non meno suggestivo, inoltre, è lo spettacolo che si presenta agli occhi di chi giunge nella Terra delle Sirene dal mare e si trova di fronte ad un costone a strapiombo, rispetto al quale, oltre alle spiagge, si possono apprezzare grotte particolarmente suggestive ed insenature paradisiache.

Si tratta di un vero e proprio prodigio della natura capace di incantare e far sognare tutti coloro che decidono di trascorrere un soggiorno in una località capace di estasiare chiunque.

 

 


natura
Parchi e giardini

Oltre ad offrire una miriade di spunti capaci di catalizzare l’ atten... continua

Escursione a Punta Campanella

Seguendo un itinerario che dalla frazione di Termini (Massa Lubrense) porta... continua

Il paesaggio dal Capo di Sorrento

Mille particolarita' rendono inconfondibile, allegro, vivo e colorato il mo... continua

I bagni della Regina Giovanna

 L' importante zona archeologica e' stata acquistata dal Municipio del... continua

Le rarità floreali del Vallone dei Mulini

Nel magnifico burrone che dista pochi passi dal centro storico di Sorrento,... continua

Trekking subacqueo sull'isolotto del Vervece

Malgrado le sue piccole dimensioni, l' isolotto del Vervece (poco lontano d... continua

Itinerario naturale a Sorrento

Passeggiando da Cesarano a Sant' Agata si puo' seguire un itinerario che al... continua

Passeggiate a Sorrento

Il sentiero di Sant'Antonio offre indimenticabili emozioni a coloro che ama... continua

Il Gheppio

Tra le specie dei rapaci presenti nella Terra delle Sirene figura anche que... continua

Il falco pellegrino

Lungo le coste della terra delle Sirene, ancora oggi, e' possibile assister... continua

Visita la gallery

 

Per ricevere periodicamente aggiornamenti, notizie ed offerte, iscriviti alla nostra newsletter!

ISCRIVITI

Elelonora e Roberto - Cagliari - 11/12/2017
Complimenti, una mostra dell'autentico presepe nell' autentico stile napoletano. ... Continua »

Leggi le opinioni dei nostri clienti »


visit www.webpinknetwork.it Fondazione Sorrento Sede operativa: Corso Italia, 53 - Sorrento - 80067 - Italia P.IVA / Cod.Fiscale: 05574541214
Tel.: 081 8782284 - E-mail: info@fondazionesorrento.com

Powered by Mosajco CMS