Mosajco

Villa Fiorentino Sorrento sede della Fondazione Sorrento

Fondazione Sorrento

Amalfi

La ridente cittadina costiera, non solo conserva intatte molte bellezze storiche, artistiche e naturali, ma ospita, ogni anno, una interessante serie di manifestazioni che richiamano l' attenzione di turisti provenienti da ogni angolo del mondo.Dopo aver conquistato un ruolo importante nella storia, grazie alla sua condizione di Repubblica Marinara posta al centro dei più importanti traffici commerciali del Mediterraneo, Amalfi, ancora oggi, - oltre ad una infinità di bellezze naturali – conserva un immenso patrimonio di incantevoli risorse monumentali. Prima tra tutte il suggestivo Duomo (la cui costruzione fu iniziata nel IX secolo).
Superbo nell’ aspetto ed unico nell’ architettura, l’ edificio sacro è ricco di bellezze artistiche e - grazie alla istituzione di un apposito museo – conserva tesori che possono essere considerati tali non solo sotto l’ aspetto venale o religioso, ma anche sotto molti altri punti di vista.La presenza della Valle dei Mulini, quella di antiche costruzioni come la Torre dello Ziro, quella del Museo della Carta (che, fin dal medioevo, viene lavorata artigianalmente proprio ad Amalfi) ed il monumento dedicato all’ amalfitano Flavio Gioia (inventore della bussola), rappresentano solo alcuni degli ulteriori motivi d’ attrazione di cui dispone questa fantastica realtà.
A partire dalla bellezza di quel mare dal quale gli abitanti del posto hanno tratto risorse vitali per lo sviluppo dell’ economia locale.Tra le piante coltivate faticosamente lungo le terrazze rocciose, invece,  si può ancora apprezzare la presenza di alberi di limoni e d’ altre specie di agrumi.
A tutto questo si aggiunge un’ atmosfera gioiosa, resa sempre attuale da alcuni eventi che richiamano l’ attenzione di turisti provenienti da ogni continente.In questo ambito, ad esempio, un posto di riguardo spetta alla Regata storica delle antiche Repubbliche Marinare (che si svolge nel periodo estivo). In questa occasione Amalfi ed i comuni della intera Costiera ospitano cortei storici, spettacoli, concerti, incontri eno-gastronomici, appuntamenti letterari, visite guidate e tanto altro ancora.
Lo stesso avviene in concomitanza con i festeggiamenti del cosiddetto “Capodanno Bizantino” che trae origini dal tempo in cui la ridente cittadina costiera era “capitale” di un proprio Ducato (sebbene dipendente da Costantinopoli). Quest’ ultima kermesse – solitamente - anima la città tra la fine di agosto e gli inizi di settembre perché coincidente, per l’ appunto, proprio con il Capodanno Bizantino (che alla fine del IX secolo era fissato alla data del 1° settembre).
Anche in questo caso, sono molte le manifestazioni organizzate per celebrare la ricorrenza:  giochi medioevali, un  “Palio” caratterizzato, tra l’ altro, da antichi giochi di acqua e di terra; gare di nuoto e sfilate in abiti d’ epoca.Considerata tra le località più ambite del Grand Tour Internazionale, Amalfi è attualmente una delle mete più ammirate dai turisti di tutto il mondo.


i dintorni
Museo Mineralogico Vico Equense

Dal 1992, minerali, meteoriti, fossili preistorici, gemme e perfino uova di... continua

Ercolano

Cosi' come Pompei, anche questo importante centro fu seppellito dalla eruzi... continua

Pompei

L’ immensa distesa di stupendi ruderi che si possono ammirare a Pompe... continua

Positano

Ideale per trascorrere vacanze di ogni genere, Positano - a dispetto delle ... continua

Ravello

Tra le perle di una delle piu' ridenti localita' della Costiera Amalfitana,... continua

Vietri sul Mare

Oltre che per la bellezza delle sue spiagge e della vegetazione che la circ... continua

Capri

Stupenda, affascinante, sensuale ed ammiccante. Non è una donna. E&r... continua

Reggia di Caserta

Capace di competere per bellezza e dimensioni con la Reggia di Versailles, ... continua

Il Vesuvio

Una escursione sul magnifico vulcano puo' riservare varie opportunita'; com... continua

Un insolito tour

A dispetto delle apparenze, si possono ancora visitare bocche vulcaniche at... continua

Visita la gallery

 

Per ricevere periodicamente aggiornamenti, notizie ed offerte, iscriviti alla nostra newsletter!

ISCRIVITI

Elelonora e Roberto - Cagliari - 11/12/2017
Complimenti, una mostra dell'autentico presepe nell' autentico stile napoletano. ... Continua »

Leggi le opinioni dei nostri clienti »


visit www.webpinknetwork.it Fondazione Sorrento Sede operativa: Corso Italia, 53 - Sorrento - 80067 - Italia P.IVA / Cod.Fiscale: 05574541214
Tel.: 081 8782284 - E-mail: info@fondazionesorrento.com

Powered by Mosajco CMS